La flotta di Professional Aviation accoglierà a breve tra le sue file il nuovo Vision Jet SF50 di casa Cirrus. E come non innamorarsi di questo piccolo gioiello, dotato di tutti i comfort essenziali di un jet privato e che ha una livrea aggressiva ma allo stesso tempo elegante?

 

Il nostro staff ha inoltre avuto occasione nel mese di giugno di intraprendere una bella esperienza con questo splendido aeromobile: in tre appuntamenti a Padova, Bresso e Roma, abbiamo seguito la presentazione al pubblico del Vision Jet e abbiamo scoperto molto di più sulla sua storia e le sue caratteristiche.

 

no images were found

Un nuovo concetto di aereo

 

Vision Jet SF50 si può definire un very light jet: nasce con l’idea di un aereo privato pilotato dal proprietario ed è capace di trasportare fino a 7 persone, pur operando anche su aeroporti minori.

 

Il Vision Jet è la realizzazione di una visione: reinventare il concetto dell’aereo, creando una categoria completamente nuova di velivoli, il Jet personale. Non richiede un pilota professionista a tempo pieno, ma vanta comunque alte prestazioni. È più semplice da pilotare, più facile da usare e persino più semplice da possedere in quanto vanta un costo decisamente inferiore rispetto ai suoi concorrenti: il Vision Jet è davvero una rivoluzione nel trasporto personale. Inoltre grazie all’esclusivo Cirrus Airframe Parachute System™ (CAPS™), il Vision Jet stabilisce anche un nuovo standard nella sicurezza degli aerei a reazione.

 

Tecnologia originale e all’avanguardia

 

Il Vision Jet SF50 continua la tradizione della rivoluzionaria tecnologia in fibra di carbonio firmata Cirrus: il risultato è un’avanzata fusoliera in carbonio monocoque, più leggera e resistente, che la rende all’avanguardia rispetto i suoi competitor.

 

Il fantasioso posizionamento del motore “piggyback” e il design accattivante della coda di questo jet, rappresentano un’innovativa soluzione per ridurre il rumore della cabina. Il Cirrus Airframe Parachute System™ (CAPS) offre infine il massimo vantaggio in termini di sicurezza: un’esclusiva tecnologia Cirrus che ha salvato dalla sua introduzione oltre 100 vite negli aerei della serie SR20 e SR22.

 

Alex Fitzpatrick, giornalista di Fortune ha definito così il Vision Jet SF50: “sembra di guidare una Ford GT nuova di zecca: un’espressione che rende l’eleganza e le accattivanti prestazioni di questo velivolo che nell’aprile 2018 è stato nominato vincitore del Robert J. Collier Trophy come “il più grande risultato in aeronautica o astronautica in America” ​​del 2017.

 

E noi di Professional Aviation non possiamo che esser fieri di ospitare nei nostri hangar questo jet rivoluzionario: e voi, siete pronti per vedere Cirrus Vision Jet SF50 in azione?

[Best_Wordpress_Gallery id=”1″ gal_title=”All images”]