L’ATPL Frozen è la qualifica minima richiesta per poter diventare un pilota di linea. Una volta ottenuta quella, il pilota può proporsi alle Compagnie Aeree entrando con il grado di Primo Ufficiale, ma solo dopo aver passato la fase di selezione.

Il colloquio di selezione presso una Compagnia Aerea è un’occasione da non sciupare per un aspirante pilota di linea e per questo dovrebbe essere affrontato con la sicurezza e l’autocontrollo tipici di chi decide di intraprendere questa carriera.

Come spesso accade in queste situazioni però, le emozioni possono giocare un ruolo decisivo per il candidato che, anche se competente, potrebbe non essere in grado di esprimere adeguatamente le sue skills agli intervistatori.

Airline Assessment Preparation Course

Un corso specifico mirato a preparare i candidati per i colloqui di selezione risulterebbe quindi determinante per entrare in Compagnia ed è per questo che Professional Aviation ha appena inaugurato un nuovo corso interamente dedicato a questo: Airline Assessment Preparation Course.

Il pilota che prenderà parte a questo corso sarà istruito sui meccanismi del processo di reclutamento e sarà addestrato a presentare le sue abilità al meglio durante i colloqui di selezione.

Il corso si articola in una giornata e si compone di tre diverse fasi:

  1. Revisione del CV e consigli per un’eccellente presentazione. Ripasso delle conoscenze tecniche richieste dagli intervistatori. Test di preparazione psicometrica
  2. Valutazione e riepilogo delle skills e delle competenze richieste al pilota di linea
  3. Test di volo al simulatore

Le sessioni di preparazione possono migliorare significativamente le possibilità di successo, soprattutto se un pilota è alle prese con il suo primo colloquio.

Vuoi avere maggiori informazioni sul nostro corso Airline Assessment Preparation Course?

Scrivici a: info@professionalaviation.it