Nell’aviazione commerciale il volo 1 è storicamente quello più prestigioso per una compagnia aerea. I numeri identificativi dei voli però spesso non seguono una logica immediatamente evidente, ed è per questo che i voli 1 (o, come più correttamente sono identificati, i voli 001) sono molto rari.

Sarebbe più ovvio se le compagnie aeree nominassero i voli nell’ordine in cui li hanno lanciati: la prima rotta con il volo 001, la tratta di ritorno con il volo 002 e così via.

Eppure questo in pratica non accade mai. Prendiamo ad esempio la recente startup Starlux Airlines di Taiwan: quando il vettore ha lanciato all’inizio del 2020 i suoi servizi, i suoi primi numeri di volo erano JX201, 203 e 205 (attualmente l’unico operativo) da Taipei a Macao. I voli della compagnia aerea da Taipei a Da Nang, in Vietnam, invece hanno ricevuto i numeri di volo JX701 e JX1701.

Dunque la domanda spontanea è: quali rotte portano effettivamente il volo numero 001 e perché? Scopriamolo insieme!

American Airlines – AA001

AA1 è stato un volo da New York (JFK) a Los Angeles (LAX) per decenni. È ancora attivo, sebbene AA abbia operato per l’ultima volta questo volo all’inizio di settembre, una vittima (probabilmente temporanea) dei tagli dovuti al calo della domanda dopo l’estate.

Da notare: nel 1962, un Boeing 707 che trasportava il volo AA1 si schiantò poco dopo il decollo dal JFK, uccidendo tutti a bordo. La maggior parte delle compagnie aeree scelgono, dopo un incidente, di ritirare il numero di volo in questione, ma nel caso di AA1 questo non è stato fatto.

British Airways – BA001

BA001 era notoriamente riservato a uno dei due servizi Concorde giornalieri da Londra Heathrow (LHR) a New York JFK. Dopo che il Concorde fu ritirato, il numero del volo rimase inattivo per un po’ di tempo, finché non fu assegnato a un altro volo.

BA1 era collegato al servizio quotidiano in classe business della compagnia aerea da London City (LCY) a New York JFK, operato da un A318 con fermata a Shannon (SNN) sulla strada verso ovest. Quel volo è tristemente diventato vittima della pandemia e BA001 è attualmente inattivo.

Air France – AF001

Air France ha inserito il codice AF1 sul suo servizio Concorde tra Parigi e New York. Da quando il Concorde è andato in pensione, la compagnia di bandiera francese non ha mai restituito il numero del volo. Chiaramente ci vorrà qualcosa di molto speciale per Air France per rispolverarlo di nuovo.

Delta – DL001

Delta utilizza il volo numero 1 per un servizio un po’ più banale, e ancora una volta è un volo da New York (JFK) a Londra (LHR).

Essendo una delle rotte internazionali più trafficate e redditizie del mondo (almeno pre-COVID) non sorprende che molte compagnie aeree vedano la rotta da New York a Londra come quella più ovvia su cui posizionare il volo numero 1.

United – UA001 e Singapore Airlines – SQ001

United ha applicato UA1 al suo servizio da San Francisco a Singapore, un’aggiunta relativamente nuova alla sua rete. Ciò potrebbe avere qualcosa a che fare con il fatto che SQ1 è il numero di volo per il servizio da SFO a SIN di Singapore Airlines.

Anche se potrebbe non essere il percorso più trafficato del mondo, è uno dei più lunghi con 8.446 miglia (13.592 km).

Lufthansa – LH001

Non è più operativo dall’inizio dell’anno, ma Lufthansa potrebbe vincere il premio per la rotta più breve che porta il numero 1. L’LH1 è stato tradizionalmente assegnato a una tratta nazionale giornaliera da Amburgo (HAM) a Francoforte (FRA).

Qatar Airways e Emirets – QR001, EK001 e EY001

Sia Qatar Airways che Emirates utilizzano il volo numero 1 per i servizi di Londra: QR1 da Doha a Londra Heathrow ed EK1 da Dubai a Londra Heathrow. Etihad ha scelto una soluzione leggermente diversa assegnando EY1 al suo servizio di Francoforte da Abu Dhabi. Né Gulf Air, Kuwait Airways né Oman Air hanno un volo 1.

Compagnie aeree taiwanesi – BR001 e CI001

EVA Air e China Airlines, entrambe con sede a Taipei, mettono il loro codice di volo 1 nelle rotte dagli Stati Uniti. Il BR001 di EVA è un servizio da Los Angeles (LAX) a Taipei (TPE), mentre China Airlines CI001 è un servizio da Honolulu (HNL) a Taipei.

Korean Air – KE001

Korean Air ha un volo unico 1 perché si applica a un servizio a due tratte da Seoul (ICN) a Tokyo (NRT) e poi a Honolulu (HNL). Quella seconda tappa sfrutta la domanda normalmente molto elevata di voli tra Tokyo e le Hawaii.

Ciò significa che puoi volare sul numero di volo più prestigioso della Corea senza avvicinarti alla sua città natale, Seoul.

Compagnie aeree giapponesi – JL001 e NH001

Japan Airlines ha assegnato JL001 al suo servizio da Tokyo (HND) a San Francisco (SFO), andando contro la norma dei voli in direzione ovest che trasportano numeri dispari. Questo volo continua a operare tutti i giorni.

All Nippon Airways (ANA), ha assegnato NH001 ai suoi voli da Washington DC (IAD) a Tokyo (NRT).

Queste piccole curiosità, possono farci riflettere: abbiamo visto che Londra probabilmente ha il maggior numero di voli 1 di qualsiasi città e New York non è molto indietro nella classifica. Per i vettori asiatici che hanno tradizionalmente stretti legami con gli Stati Uniti, le rotte transpacifiche sono i destinatari ovvi.

E infine ora sappiamo che alcune compagnie aeree semplicemente non si preoccupano del numero 001, anche se questo può significare perdere una buona opportunità in termini di immagine.