fbpx

Come i sistemi di monitoraggio e rilevazione dati stanno rivoluzionando la manutenzione degli aeromobili

Conosci il detto Prevenire è meglio che curare”? Ecco, questa verità funziona anche sugli aerei!

Le aziende che si occupano della manutenzione, della riparazione e della revisione degli aerei e i produttori del settore, sanno quanto è importante l’acquisizione di dati dai sistemi di monitoraggio della salute degli aeromobili (Aircraft Health Monitoring Systems – AHMS). Questi dati sono acquisiti in tempo reale attraverso vari sensori integrati su diverse parti degli aeromobili e aiutano a migliorare l’affidabilità e la sicurezza dei velivoli.

La rilevazione e l’analisi dei dati di salute di un aereo contribuisce ad ottimizzare i costi di manutenzione, sostituendo gli interventi più costosi e invasivi con ispezioni e test periodici che riportano le condizioni degli aeromobili e riducono al minimo i tempi di fermo degli stessi.

In questo contesto, un altro sistema fondamentale è l’AIDS – Aircraft Integrated Data and Monitoring System: si tratta del sistema che monitora i dati dei motori ad ogni volo e li invia a dei centri di elaborazione dati a terra che, qualora notino delle anomalie, le segnalano subito prima che si manifesti un problema importante.

Hai capito ora perché prevenire è meglio che curare? Vediamo ora come i sistemi di monitoraggio e rilevazione dati stanno contribuendo alla crescita del settore aeronautico.

Nuove ricerche dal mondo accademico e dalle start-up

I player più importanti del settore aeronautico come Boeing stanno collaborando con le università per esplorare tecnologie in grado di monitorare con precisione le condizioni degli aeromobili. I produttori sono particolarmente interessati a rilevare difetti in rivestimenti, superfici e materiali per garantire la manutenzione, il controllo di qualità, la salute strutturale e la sicurezza del prodotto.

Le aziende sono anche interessate alle innovazioni dirompenti che potranno essere adottate nelle future tecnologie AHMS, come le ricerche che derivano dalla fotonica per monitorare in tempo reale le condizioni dell’aeromobile e delle sue parti.

I sistemi di trasmissione delle comunicazioni tra aereo e terra per la trasmissione dei dati

La trasmissione dei dati veloce e affidabile è la linfa vitale di un’applicazione AHMS. Numerosi fornitori hanno offerto ai produttori di aeromobili le loro tecnologie di trasmissione dati e hanno iniziato a utilizzare i protocolli ACARS (Aircraft Communication Addressing and Reporting System) come mezzo per trasmettere a terra volumi molto elevati di dati.

Accesso a piattaforme di open data

I produttori di aerei stanno cercando un approccio standardizzato per AHMS e le piattaforme di open data potrebbero essere la risposta. Airbus ad esempio intende sviluppare la sua piattaforma Skywise come soluzione end-to-end per la gestione della salute degli aerei per gli operatori Airbus.

AHMS offrirà anche opportunità di accesso al settore aeronautico ai fornitori di servizi con esperienza nel cloud computing e nelle tecnologie per i big data.

Ne è un esempio la partnership tra Bombardier e Tech Mahindra per lo sviluppo del sistema di supporto a terra degli aeromobili (AGSS), che consente e supporta il monitoraggio in tempo reale dell’aeromobile e la gestione dei dati registrati dopo il volo, la segnalazione diagnostica e la notifica dei guasti per i componenti di sistema di terra e di bordo. Tech Mahindra è stata responsabile sia della costruzione, dell’hosting, del funzionamento e dell’offerta del servizio AHMS a clienti e operatori di Bombardier.

Questi sistemi non solo aiutano le compagnie aeree a ridurre i costi e a migliorare i programmi di manutenzione e la disponibilità dei componenti attraverso i sistemi di monitoraggio della salute degli aeromobili, ma aiutano anche a migliorare la capacità di monitorare e tracciare gli aeromobili in tempo reale, che è un problema che è salito al centro della scena in questi anni.

In seguito alla scomparsa del volo Air France 447 nel 2009 e, più recentemente, nel 2014, del volo Malaysia Airlines MH370, l’attenzione si è concentrata sulle società che introducono sul mercato sistemi in grado di fornire informazioni sulla posizione degli aeromobili e di trasmettere dati in tempo reale. Le aziende stanno sviluppando queste tecnologie sia attraverso i collegamenti terrestri che attraverso quelli satellitari per tracciare gli aeromobili con frequenza crescente e trasmettere i dati a terra nel tentativo di aiutare gli operatori a tenere sotto controllo gli aeromobili in ogni momento.