fbpx

CX 2019: Professional Aviation premiato come “Cirrus Training Center of the year Export”

Avevamo promesso che nel 2019 avremmo volato in alto e saremmo andati lontani: l’anno è appena iniziato e noi abbiamo già letteralmente preso il volo! E così all’inizio di gennaio siamo atterrati a Knoxville, nel Tennessee per partecipare al CX 2019, 3 giorni di full immersion nel mondo di Cirrus e in generale in quello dell’aviazione.

L’evento viene organizzato tutti gli anni nella seconda settimana di gennaio: nel 2018 si è tenuto a San Diego, l’anno prossimo sarà ad Orlando, mentre quest’anno si è appunto tenuto al Vision Training Center che Cirrus Aircraft ha realizzato a Knoxville in Tennessee.

 

Alla scoperta del mondo Cirrus

CX ovvero Customer Experience: un evento che ha lo scopo di radunare tutti i membri del Cirrus Customer Experience Team di cui noi di Professional Aviation, grazie ai nostri servizi e alla nostra Academy, facciamo parte.

Il Cirrus Customer Experience Team è formato da tutte le aziende e i professionisti che collaborano con Cirrus sia sul piano delle vendite, che su quello della manutenzione e dell’addestramento. Si tratta dunque di un network esclusivo che raccoglie:

  • Sales partner (quindi i dealer che vendono gli aerei Cirrus nel mondo);
  • Service partner (le aziende di manutenzione autorizzata Cirrus);
  • Training partner (le scuole di volo autorizzate da Cirrus a fare addestramento sui loro aerei).

A volare a Knoxville, in rappresentanza di Professional Aviation, sono stati i nostri Vito Preti e Massimo Kayed per l’area relativa all’addestramento e Matteo Zanforlin per quella sulla manutenzione.

È un’occasione molto importante per il settore: negli anni l’evento ha visto partecipare un numero sempre più grande di realtà aziendali operanti sia dal punto di vista dei servizi che di quello della vendita. Professional Aviation era presente già alla prima edizione del CX, nel 2006: in quell’anno eravamo presenti circa un centinaio di persone da tutti i centri partner, mentre l’edizione di quest’anno ha contato circa 600 partecipanti.

Ogni azienda del Cirrus Customer Experience Team durante il CX ha l’opportunità di seguire uno specifico “track” di eventi che trattano sia argomenti tecnici che di marketing e che hanno lo scopo di aggiornare, informare e motivare il network. L’aggiornamento e la formazione sono una parte fondamentale del nostro lavoro e il CX ci ha permesso anche quest’anno di tornare a casa con un nuovo bagaglio di esperienze e conoscenze.

 

Il premio “Cirrus Training Center of the year Export”

Ma l’edizione del 2019 resterà nei nostri ricordi soprattutto perché ci ha consegnato un nuovo riconoscimento importante riguardo alla nostra professionalità: durante il CX vengono infatti premiati i partner che si sono distinti ognuno nel proprio campo durante l’anno che si è appena chiuso e quest’anno tra i vincitori c’eravamo anche noi di Professional Aviation.

Le categorie che vengono premiate durante il CX sono :

  • Cirrus Training Center of the year Export, che è il premio che ci è stato riconosciuto;
  • Cirrus Training Center of the year North America, a cui partecipano i CTC americani;
  • Cirrus Standardized Instructor Pilot of the Year Export, l’analogo premio che però viene dato agli istruttori Cirrus che non lavorano per un Training Center e che sono professionisti freelance fuori dagli USA;
  • Cirrus Standardized Instructor Pilot of the Year North America, dedicato agli istruttori freelance statunitensi.

 

La selezione

I vincitori vengono decretati a seguito di un programma di audit che dura un anno durante il quale l’azienda Cirrus visita i suoi partner sparsi per tutto il mondo. Durante l’audit, che dura una o più giornate, Cirrus osserva i centri in esame durante il loro lavoro e verifica che tutti gli istruttori all’interno della scuola seguano gli standard dell’azienda: la valutazione include la simulazione di lezioni teoriche e pratiche in volo, che gli istruttori dei diversi centri devono svolgere sotto l’attenta osservazione di Cirrus Aircraft.

Inoltre viene monitorata per tutto l’anno anche l’attività registrata su Cirrus Learning Portal, la piattaforma dove ogni partner documenta l’attività didattica.

Oltre all’aspetto tecnico e didattico, il premio riguarda anche l’aspetto della customer experience: Cirrus pone molta attenzione a questo aspetto e verifica che i suoi partner facciano altrettanto con i clienti finali e con chiunque sperimenti l’esperienza di volo con un aereo dell’azienda.

 

Dieci anni di professionalità e passione per il volo

Il premio che Cirrus ci ha riconosciuto conferma che i servizi di Professional Aviation sono in linea con la Mission del training network Cirrus:

Inspire safer pilot communities by connecting our clients to the core values of Cirrus and consistently delivering the industry’s best learning experience through a worldwide network of elite standardized training partner.

Crediamo che il nostro successo negli anni e la motivazione principale che ci ha fatto distinguere dalla concorrenza siano racchiusi proprio in questa frase.

Oltre al trofeo, in quanto vincitori, ci è stata data la possibilità di provare in volo l’ultimo gioiello dell’azienda, Vision Jet SF50: abbiamo dunque visitato il Vision Jet Training Center, il centro addestramento di Cirrus che è sorto l’anno scorso allo scopo di addestrare i piloti che acquistano il nuovo Vision SF50.

Insieme a Helen Cernik, vincitrice della categoria “Cirrus Standardized Instructor Pilot of the Year North America”, abbiamo avuto l’occasione di guidare a turno l’SF50. L’esperienza più emozionante è forse stata quella di Matteo, che, nonostante non sia pilota, è riuscito a far decollare l’aereo con facilità e pochissimo aiuto da parte dell’istruttore. L’aereo infatti stupisce per la semplicità di pilotaggio e la versatilità.

Il Vision Jet si è dimostrato un aereo dalle elevate prestazioni tecniche: ci siamo anche divertiti a metterlo alla prova con qualche manovra, dalle virate strette, ai lazy eight, le chandelle, qualche stallo e una discesa di emergenza da 12000 a 3000 piedi.

Questo 2019 si preannuncia davvero emozionante e sarà anche l’occasione dei festeggiamenti del nostro decennale di attività: ma è ancora presto per svelarvi tutte le novità di quest’anno! Stay Tuned!

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia consapevole. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi